Benvenuti nel sito della cooperativa GSH
 
Ogni pagina è divisa in tre parti:
  1. contenuto della pagina
  2. parte superiore della pagina, dove sono presenti i link per la modifica della grandezza del carattere, il link per la ricerca all'interno del sito, il link per l'accesso all'area riservata e i link per accedere al sito in altre lingue (oltre all'italiano è presente anche l'inglese)
  3. menù di navigazione destro
  4. menù di navigazione sinistro
  5. menù di navigazione a fondo pagina
Queste tre parti si presentano sempre nella stessa sequenza in ogni pagina e sono identificate da un tasto di accesso rapido per essere lette/ascoltate da un lettore testuale.
  • per accedere al contenuto della pagina i tasti alt t
  • per accedere alla parte superiore del sito premere i tasti alt s
  • per accedere al menu di navigazione destro premere i tasti alt 1
  • per accedere al menu di navigazione sinistro premere i tasti alt 2
  • per accedere al menu di navigazione presente a fondo pagina premere i tasti alt 3

Questo consente una rapida e agevole navigazione da parte di chi utilizza un lettore testuale,
in modo che non debba essere obbligato ad ascoltare tutto il testo di una pagina per accedere al menù,
o viceversa sia costretto ad ascoltare tutte le volte lo stesso menu prima di poter accedere al contenuto della pagina.
 
 

INTERVENTO DOMICILIARE EDUCATIVO

Cos’è l’ Intervento Domiciliare Educativo?
L’ Intervento Domiciliare Educativo è un servizio a carattere diurno e territoriale che si propone di promuovere, accompagnare ed accrescere le potenzialità evolutive del disabile e dei suoi familiari, di sostenere questi ultimi nel recupero e nello sviluppo delle loro competenze educative e di sensibilizzare la comunità di appartenenza alla realtà dei diversamente abili.
Per raggiungere questi obiettivi si opera a livello individuale, di nucleo familiare e di comunità.
Relativamente al singolo, si favorisce il mantenimento e l’acquisizione di competenze nello svolgimento delle diverse attività e si incentiva la partecipazione alle diverse situazioni di vita.
Relativamente al nucleo familiare, i vari componenti vengono supportati nello svolgimento dei rispettivi ruoli parentali.
Il lavoro con e nella comunità, invece, si svolge a due livelli:

coscienza e conoscenza della diversità come parte integrante della società

luogo di appartenenza, riconoscimento e crescita/sviluppo della persona

L’intervento Domiciliare Educativo prevede un diversificato ed articolato sistema di attività individualizzate sia presso il domicilio dell’utente, sia all’interno della comunità locale.

A chi è rivolto il servizio?
Il servizio, che si pone in un ottica complementare al sistema scolastico e neuropsichiatrico e in una logica di continuità rispetto agli altri servizi offerti dalla Cooperativa, si rivolge a nuclei familiari con persone disabili ed a persone disabili singole che vivono nella Valle di Non e nella Valle di Sole.

Modalità di funzionamento
Al servizio è possibile accedere attraverso i servizi sociali territorialmente competenti oppure contattando direttamente il Responsabile del Servizio. In seguito alla richiesta viene avviato un percorso di reciproca conoscenza finalizzato ad instaurare una relazione significativa, alla ricerca delle condizioni per una adeguata pianificazione ed elaborazione di un progetto riabilitativo/educativo individualizzato.
E’ possibile usufruire del servizio per un numero variabile di ore in settimana, a tempo determinato, per progetti specifici o a tempo indeterminato. L’orario e le giornate di intervento vengono concordate con l’utente e la famiglia.

Le attività educative: il  progetto educativo individualizzato
Il servizio prevede l’individualizzazione del percorso educativo e riabilitativo secondo una metodica progettuale evolutiva attenta a rispondere ad ogni fase del percorso.
A questo scopo, tutto il periodo di frequenza del servizio da parte della persona disabile e tutte le attività che con essa vengono progettate, realizzate e verificate sono trascritte e raccolte nell’apposita documentazione professionale (dossier caso) dall’educatore di riferimento che collabora all’interno dell’equipe.

Risorse umane impegnate
Il servizio operando con modalità interdisciplinari, pur impiegando in modo particolare professionalità provenienti dall’ambito educativo e sociale (equipe interna del Servizio) si avvale dell’apporto di professionisti quali: psichiatra, neuropsichiatra, psicologo, terapista della riabilitazione, ecc.
Requisito minimo del personale impiegato al Servizio Intervento Domiciliare Educativo è il diploma quinquennale di scuola media superiore.
  65_IDE